Follow by Email

viernes, 2 de junio de 2017

ANGELO D'AGOSTA - SICILIA - ITALIA





Angelo D’Agosta è attore, regista e autore teatrale. Classe 1985, debutta alla regia a 22 anni con lo spettacolo “Il mio nome è Medea”, patrocinato dall’Università degli Studi di Catania (con cui negli anni continuerà a collaborare).
Sempre affascinato dalla capacità del Teatro di “smuovere le coscienze”, dal 2011, ha indirizzato il suo percorso artistico principalmente verso il Teatro Civile, affrontando tematiche come la lotta alla mafia (con lo spettacolo Settembre 1990-Luglio 1992), lo sfruttamento minorile (“Mi chiamo Iqbal Masih e sono un bambino”), il diritto allo studio (“Malala. Questa è la mia storia”). Particolare attenzione ha posto negli anni al tema dell’emigrazione; dal 2013 lo spettacolo “La ballata sul mare lontano” racconta la storia del viaggio degli italiani verso l’Argentina dal 1770 al 1960. Questa attività nel campo del teatro civile gli è valsa diversi premi e riconoscimenti a livello nazionale. Come attore ha già affrontato ruoli importanti; per citare gli ultimi in ordine di tempo: è stato protagonista maschile negli anfiteatri greco-romani con Ippolito in “Phaedra”, e nell’ultima produzione stagionale del Teatro Stabile di Catania “Il Misantropo” di Molière,gli è stato affidato il ruolo del Marchese Acaste (che storicamente viene assegnato al primo attor giovane della compagnia). Tra le attività collaterali della sua carriera, vanno indicate l’assistenza in Direzione Artistica di un Festival Europeo al regista G. Anfuso (di cui è stato anche aiuto regista in prosa e in due opere liriche, e attore) e l’attività di docenza. Per l’appunto, la sua ultima regia, lo spettacolo “Solo Andata” (di E. De Luca, che affronta anch’esso il tema della migrazione), prodotto dal Teatro Stabile di Catania (Stagione 2017), è stata la conclusione di un seminario tenuto presso la Scuola d’Arte Drammatica dello stesso, che ne ha fatto il più giovane Visiting Professor nella storia di una delle più antiche Scuole di Teatro d’Italia.