Follow by Email

jueves, 26 de diciembre de 2013

REVISTA ECO SICILIANO N° 34


                                     Descargue - Download - Scaricare

http://ultrashare.net/hosting/fl/c217b5bd53


Si tiene problemas para descargar y quiere, puede pedirla en formato PDF a nuestro Email: ecosiciliano@gmail.com

viernes, 20 de diciembre de 2013

DANIELE SALOMONI - VALCHIAVENNA - LOMBARDIA - ITALIA



Daniele Salomoni è un ingegnere, anche se sta “guarendo” (nonostante il Master in Business Administration).
Nel 2003 ha fondato www.ueldan.com, coltivando la sua passione per l’ingegneria dell’intangibile, la cultura organizzativa e l’intelligenza emotiva.
Come consulente, facilitatore e formatore collabora con svariate aziende, anche multinazionali.
Cresciuto in Valchiavenna, dopo anni di asservimento a Milano ha portato a termine il suo piano di fuga: attualmente vive sul Lago di Como e lavora 80 giorni all'anno.
Forte di un F.I.N.E., ha detto «F.I.N.E.».
 
 
  



Il libro si trova anche online, per esempio su Amazon: http://www.amazon.it/dp/8897508677



VIDEO: 

 
(Dal programma Live Show di Nicola Prati)

martes, 29 de octubre de 2013

CANTANTE PATRIZIO BUANNE


 
BIOGRAFIA
 
Patrizio Buanne nació en Viena, Austria el 20 de setiembre de 1978 de padres napolitanos. Pasó su niñez viajando de Nápoles a Viena debido al restaurant que su padre tenía en esa ciudad austríaca. Esta crianza multicultural despertó en Patrizio una temprana pasión por los idiomas y a sus 17 años ya hablaba fluidamente italiano, alemán, inglés, francés y español.

Su álbum debut internacional fue “The Italian”, el cual se grabó en Abbey Road Studios en Londres acompañado por la Orquesta Filarmónica Real. Luego del lanzamiento de “The Italian” en febrero de 2005, el álbum se posicionó entre los 10 primeros lugares de las listas pop en Gran Bretaña y alcanzó el nivel de oro luego de tan sólo una semana. Seguidamente, fue platino en Sudáfrica como también en Asia, Nueva Zelanda y algunos países europeos. Incluso alcanzó el nivel de triple platino en Australia. Debido a este éxito, Patrizio empieza su primera gran gira internacional en el 2006 actuando en teatros importantes en Australia, Asia, Sudáfrica y Europa.

Su segundo álbum “Forever Begins Tonight” (2006) es en cierto modo la “segunda parte” de su primera producción y alcanzo el puesto 53 en EE.UU. Es entonces cuando es invitado a cantar por la Fundación Nacional Italo-Americana en su prestigiosa gala en Washington D.C. frente al Presidente George W. Bush. En menos de dos años, sus dos álbumes “The Italian” y “Forever Begins Tonight” capturaron los corazones de los amantes de las eternas canciones italianas.
Debido a este éxito inicial y significativo, Patrizio decide conquistar el mercado latino americano.

Así nace “Patrizio” el tercer álbum en su carrera, pero el primero grabado en Capitol Records de Los Angeles. Esta producción lanzada recientemente en setiembre de 2013 incluye canciones italianas, -que dieron a conocer al artista internacionalmente- temas estándar del cancionero americano e internacional y temas inéditos escritos especialmente para Patrizio.

Pero, qué cualidad separa a Patrizio de otros grandes artistas? Su aterciopelada voz, su atractiva apariencia o la atención y respeto que brinda a sus admiradores durante sus conciertos? Es el “ángel” que tiene. Los italianos lo describen con una palabra: “simpatico”.
Patrizio sobre sus influencias musicales:
El ser italiano y poseer gran rango de voz no quiere decir que yo sea un cantante clásico o de ópera. Los cantantes que han influenciado en mi y por los cuales continúo la tradición y el estilo son: Massimo Ranieri, Peppino Gagliardi, Gianni Nazzaro, Nicola di Bari, Luigi Tenco, Claudio Villa, Sergio Bruni, Adriano Celentano, Albano Carrisi, Nino Bravo, Julio Iglesias, The Platters, Dean Martin, Mario Lanza, Jerry Vale, Louis Prima, Tony Bennett, Paul Anka, Elvis Presley, Tom Jones, Freddy Mercury, Peter Cetera, Gino Vanelli, Bon Jovi…Grandes y expresivas voces. Artistas muy talentosos” 
  
Para más información: Andrea Leone, info@mondobuanne.com





FOR IMMEDIATE RELEASE

Contact:
Andrea Leone
Email: info@mondobuanne.com

El astro internacional Patrizio Buanne lanza su nuevo álbum “Patrizio”
"Esta sensación internacional del canto llego para quedarse, así que reconozcan su cara, su voz y aprendan el nombre…PATRIZIO! La nueva voz romántica favorita de América". - Larry King
Concord Records se enorgullece en anunciar el lanzamiento del más reciente álbum del cantante italiano, Patrizio Buanne: PATRIZIO”. Habiendo vendido millones de álbumes mundialmente en los últimos 6 años y habiendo dejado una marca en las lista de éxitos de Estados Unidos con sus dos primeros álbumes del cancionero italiano, el cantante esta firmado actualmente por la compañía discográfica "Concord Jazz". Esta tercera y reciente producción lanzada el día de su cumpleaños el 20 de setiembre de 2012 ya ha conseguido el quinto puesto en el ranking Billboard de Jazz de los Estados Unidos. Conocido por sus espectaculares actuaciones, Buanne se encuentra de gira por el reciente lanzamiento de “PATRIZIO”.
Para Patrizio Buanne, la voz lo es todo además de su natural habilidad de transmitir real emoción. El guapo cantante ya ha ganado más de una legión de fans con sus dos álbumes previos inspirados en las canciones pop italianas, los cuales fueron lanzados internacionalmente. Buanne ha actuado para importantes personalidades como el Papa, la familia real inglesa, un presidente americano y muchas otras celebridades.
Ahora, está dando un paso más allá en su carrera con su nueva producción PATRIZIO”, la cual ya ha alcanzado ventas de platino en Australia, Nueva Zelanda, a través de Asia y Sudáfrica. En cierta forma, el álbum sigue reflejando el rol de Buanne como embajador de la canción italiana que es parte de su esencia (“Never Never Never,” “Estate”,”Mambo Italiano,” y “Tu vuo’ fa l’americano”).PATRIZIO” expande los horizontes musicales del napolitano con una inclinación internacional.
El álbum también incluye nuevas canciones especialmente escritas para Buanne como “Why Did You Have To Be?” de Diane Warren, “This Kiss Tonight”, por el compositor Paul Barry y "Solo Tu (My Baby)" de su propia autoría. Más aún, ha incluido interpretaciones de éxitos como "Fly Me To The Moon,” "Crazy" de Willie Nelson-Patsy Cline y “You’re My Everything” en su propio estilo.
"No soy solamente un italiano que canta canciones italianas. Es importante brindarle al público el tipo de música gracias al cual soy conocido, pero también quise crecer artísticamente y brindarles más de mí. Por eso el álbum se llama "PATRIZIO”.
"Quise presentar mi pasión por la interpretación de grandes canciones sin importar si son italianas, americanas o inéditas". Básicamente, hice lo mismo que Chris Botti, Celine Dion o Tom Jones. Busco esa calidad intemporal en las canciones que transmiten sentimiento y las interpreto a mi estilo europeo." dice Buanne.
Grabado en los Capitol Studios de Hollywood con Humberto Gatica (Josh Groban, Celine Dion, Michael Jackson) y en Londres con Brian Rawlings (James Morrison, Andrea Bocelli, Cher) “PATRIZIO“ muestra la versatilidad de Patrizio Buanne.
Pero qué cualidad diferencia a Patrizio de otros grandes artistas? Su aterciopelada voz, su atractiva apariencia o la atención y respeto que brinda a sus admiradores durante sus conciertos? Los italianos lo describen con una palabra: “simpatico”.
PATRIZIO: Una verdadera voz de la Dolce Vita.
Sitio oficial de Patrizio Buanne:
EPK del álbum “Patrizio":
video clip nuevo:

sábado, 26 de octubre de 2013

CANTANTE ANONIMO ITALIANO-DUE ROBY (Roberto Scozzi)


Anonimo Italiano debutta sulle scene musicali nei primi mesi del 1995 pubblicando il suo primo ed eponimo album, Anonimo italiano, trainato dal primo singolo, il lento E così addio. Il cantante suscitò in quegli anni molto interesse per via di alcune peculiarità: si esibiva coprendo il viso con una maschera argentea, la sua voce, quando parlava, era modificata, e, soprattutto, quando cantava ricordava, seppure con sfumature diverse, la voce di Claudio Baglioni. Quest'ultima cosa - casuale o voluta - portò lo stesso Baglioni a diffidare la sua casa discografica di allora, la Bmg Ariola [1], trovatosi in difficoltà davanti alle ripetute smentite sull'identità dell'allora anonimo cantante da parte della casa discografica BMG[2]. La dolcezza dei brani e il dubbio instillato che a cantare potesse essere davvero Claudio Baglioni spingono ad un immediato successo: 120.000 copie vendute e quindi disco di platino con il disco di esordio, nel 1995. Nel 1997 pubblica il suo secondo album Buona fortuna, anche questo certificato disco di platino in Italia, e negli anni seguenti pubblica altri due album: Dimmi che ami il mondo nel 2002 e L'infinito dentro noi nel 2006. A distanza di sette anni, il 20 aprile 2013, esce il suo nuovo album, intitolato Five, su etichetta Hydra Music[3]. L'album contiene 10 brani inediti, uno dei quali in duetto con Amedeo Minghi, tributo dovuto alla scomparsa di Roberto Mezzetti, collaboratore e musicista di entrambi i cantautori.
fonte: Wikipedia









                         WEB: http://www.anonimoitaliano.net/#Fotografie




jueves, 24 de octubre de 2013

PAOLO MENEGUZZI - ULTIMO LAVORO


UNA CANZONE PER ASCOLTARE!!!!!!!!!!!!!
 UNA CANCIÓN PARA ESCUCHAR!!!!!!!!!!!!:


 Titolo
ZERO

Artista
PABLO MENEGUZZI

Etichetta
Bee Music

Radio Date
Immediata

Recensione
PABLO MENEGUZZI riparte da "ZERO"
IL NUOVO ALBUM e il NUOVO SINGOLO
il singolo in radio da subito, l'album in uscita lunedì 30 settembre.

lunes, 21 de octubre de 2013

CARLO MONTICELLI CUGGIO - ROMA - ITALIA


 Maestro Carlo Monticelli Cuggiò (Director de Orquesta, Director de coro, pianista y compositor)
Nacido en Nápoles en 1964. A los nueve años fue galardonado con una medalla de plata en un Concurso Nacional de Piano al presentar composiciones propias. A la edad de diez años comenzó su carrera de concertista que aun hoy se pueden apreciar en diversos países europeos. A la edad de sólo quince años obtuvo el Diploma de Idoneidad en Maestría como Director Instrumental de Banda y al mismo tiempo el curso de composición en el Conservatorio de Parma. Se formó en práctica coral con el Maestro Romano Gandolfi y ha dirigido numerosos coros polifónicos en Italia y en el extranjero. Estudió piano con Roberto Estefanoni, Roberto Cappello y Giuseppe Massaglia, graduándose después de sólo seis años de estudio obteniendo las máximas calificaciones. Continuó sus
cursos de Alto Perfeccionamiento Pianistico en Italia y Francia con los Maestros Giuseppe Massaglia y Arturo Benedetti Michelangel. Tiene en su haber más de 500 conciertos de piano como solista o acompañante maestro repertorista. Prepara como maestro el repertorio con cantantes de ópera y participa en frecuentes ocasiones con grupos de cámara. Colabora con artistas de los Coros del Teatro de la Ópera de Roma y de la Academia Nacional de Santa Cecilia en Roma. Fundador y Presidente, así como director artístico de la "Academia Nacional de la Canción Napolitana y Opereta”, con domicilio social en Roma y con el patrocinio del “Ministerio de Educación, Universidades e Investigación de Italia”. Galardonado con la Medalla de Oro "Foyer des Artistes” de 1993 como Director de Orquesta. Director artístico de varios festivales de música, del Concurso Internacional de Piano "Città di Anzio", Fundador y Director Artístico del Concurso Internacional de Ópera "Città di Sermoneta" (LT). Fundador y Director Artístico y Director Musical de la Nueva Filarmónica Strausiana de Italia. Es suyo también el proyecto para dirigir el Coro y la Orquesta Rítmico-sinfónica Juvenil del Ministerio de Educación, Universidad e investigación, formada por 120 jóvenes entre los 10 y 20 años, provenientes de toda Italia aprobado por los Ministros de Educación Fioroni y Gelmine.
Esta formación de jóvenes, única en Italia, ha actuada en presencia de los más altos cargos del Estado. desde el Presidente de la República, como ante los Presidentes de la Cámara y el Senado.
Es experto en la aplicación de la informática a la música, trabajando como arreglista en producciones de nivel internacional, y entre los más importantes, la promoción de un disco con Amy Stewart. Ha compuesto bandas sonoras para películas, documentales y obras teatrales.
Ha profundizado en el Jazz y en especial el blues y el swing de los Estados Unidos, grabando para la Discográfica Prodit.

Dirección Artística: Maestro Carlo Monticelli Cuggiò cromatico@libero.it E-mail
Fax 39,0643417596-39,3394684923 Móvil
Entre las más recientes actuaciones está la dirección de la Orquesta Sinfónica de Roma y Lazio, la Dirección del Concierto para la Noche de los Museos en Roma en Mayo de 2009. Ha llevado la dirección de las dos Orquestas Juveniles más importantes en los Estados Unidos: El "Colombia Wind Symphony Orchestra” y “Los Gatos” en 2011.
Además de una gira por Estados Unidos, los Países Bajos y España como concertista de piano y Maestro acompañante de los 3 Tenores Italianos. Es considerado uno de los más valiosos intérpretes de la música pianística americana de los años 30, 40 y 50.
Recientemente ofreció una conferencia sobre Dante Alighieri celebrada en el Teatro Tor Bella Monaca en Roma y un concierto en Madrid, como pianista solista y maestro acompañante con la soprano Mónica Luz.
Apariciones y actuaciones para la RAI, SKY, Radiovaticana
Actualmente Carlo Monticelli Cuggiò es:
- Coordinador Artístico para el centro-sur de Italia a la Fundación Soong Ching Ling de Shanghaj
- Director Artístico de la Filarmónica de Nueva Strauss Italiano - Presidente y Director Artístico de la Asociación "Academia Nacional de canciones napolitanas y Opereta"
- Director artístico del Curso de Canto, Danza e Instrumento Musical en el Liceo Classico
"E. Montale "de Roma
- Director de la Música para el FID Federación Italiana de Danza
y fue:
- Fundador y Director del Coro y Orquesta de la Consejería de Educación de la Juventud
Ritmicosinfonica
- Fundador y Director del Coro multiétnico "Daniele Manin" y luego en Roma.
- Director del Coro Nacional de Jóvenes y la Orquesta Ritmicosinfonica
- Fundador y Director Artístico del Festival multiétnico de Roma
- Fundador y Director Artístico del Concurso Internacional de Piano "Città di Anzio"
- Director Artístico



Carlo Monticelli Cuggiò nasce a Napoli nel 1964 . All'età di nove anni è stato premiato con medaglia d'argento ad un Concorso Nazionale Pianistico presentando proprie composizioni. All'età di dieci anni ha iniziato la carriera concertistica che l’ha visto e lo vede tutt'ora impegnato in recitals e concerti in diversi Paesi europei. All'età di soli quindici anni ha conseguito il Diploma di Idoneità a M. Direttore Strumentatore di Banda e nel contempo il Corso Inferiore di Composizione presso il Conservatorio di Parma. Ha studiato Esercitazioni Corali con il M. Romano Gandolfi ed ha diretto numerosi Cori polifonici in Italia e all’estero. Ha studiato pianoforte con Aida Fino, Roberto Stefanoni, Roberto Cappello, Angela Morrone e Giuseppe Massaglia
diplomandosi dopo soli sei anni di studio e ottenendo il massimo dei voti. Ha seguito Corsi di Alto Perfezionamento pianistico in Italia e Francia con Giuseppe Massaglia e Arturo Benedetti Michelangeli. Al suo attivo oltre 500 tra
Concerti pianistici in qualità di solista o M° Accompagnatore al pianoforte. E' “Maestro Preparatore” di cantanti lirici e più volte impegnato in formazioni cameristiche. Collabora stabilmente con Artisti dei Cori del Teatro dell’ Opera e dell’ Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma . Fondatore e Presidente, nonché Direttore Artistico, dell’ Accademia Nazionale della Canzone Napoletana e dell’ Operetta, con Sede in Roma e con il Patrocinio del Ministero dell’ Istruzione dell’Università e della Ricerca .Insignito di Medaglia d'oro Premio "Foyer des Artistes"1993 per la Direzione d'Orchestra. Direttore Artistico di diverse Rassegne concertistiche, del Concorso Internazionale Pianistico “Città di Anzio “, Fondatore e Direttore Artistico del Concorso Lirico Internazionale “Città di Sermoneta” ( LT ). Fondatore e Direttore Artistico e Musicale Stabile della Nuova Philarmonica Straussiana Italiana. E’ suo il progetto per il quale il Ministro dell’ Istruzione Fioroni prima e Gelmini, poi, lo hanno visto alla guida del Coro e Orchestra Ritmicosinfonica Giovanile del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca formata da 90 Ragazzi e Ragazze dai 10 ai 20 anni provenienti da tutta Italia .Tale formazione musicale giovanile, unica in Italia, si è esibita alla presenza delle più Alte Cariche dello Stato . Dal Presidente della Repubblica, ai Presidenti di Camera e Senato. Particolarmente espertonell’applicazione dell’Informatica alla Musica, ha collaborato come coarrangiatore in produzioni di livello internazionale ; tra le più importanti, la
promozione di un disco con Amy Stewart. Ha composto colonne sonore per films ,documentari e spettacoli teatrali. Ha approfondito il Jazz ed in particolar modo il blues e lo swing negli Stati Uniti . Ha inciso per la PRODIT Discografia. Tra le più recenti esibizioni la Direzione dell’Orchestra Sinfonica di Roma e del Lazio, la Direzione del Concerto per la Notte dei Musei a Roma nel maggio 2009 .La direzione delle due Orchestra Giovanili più importanti negli Stati Uniti : La “Colombia Wind Simphony Orchestra” ed la “Los Gatos “2011 . Nonchè una tournèe negli Stati Uniti, Olanda e Spagna in qualità di Pianista Concertista e M.
Accompagnatore al pianoforte dei 3 Tenori Italiani. E’ considerato tra i più validi esponenti della Musica Pianistica americana degli anni ’30, ’40 e ’50 .
Recente un suo intervento su Dante Alighieri e la Musica nel corso di una conferenza tenuta presso il Teatro di Tor Bella Monaca in Roma . Tra i suoi trascorsi anche quello di Regista teatrale, Consulente informatico, Gestione del personale .
Presenze ed esibizioni per : RAI, SKY, Radiovaticana Tra i suoi trascorsi anche quello di Regista teatrale, Consulente
informatico, Gestione del personale . Presenze ed esibizioni per : RAI, SKY, Radiovaticana
Prossimi suoi tour : Albania, Emirati Arabi uniti, Russia, Spagna, Corea, USA
.
Carlo Monticelli Cuggiò è:
- Coordinatore Artistico per il centro-sud Italia per la Song Ching Ling Foundation di Shanghaj
- Direttore Artistico della Nuova Philarmonica Straussiana Italiana
- Presidente e Direttore Artistico dell’ Associazione “Accademia Nazionale della Canzone Napoletana ed Operetta”
- Direttore Settore Musica della F.I.D. ( Federazione Italiana Danza )
ed è stato :
- Fondatore e Direttore del Coro e Orchestra Ritmicosinffonica Giovanile del MIUR
- Fondatore e Direttore del Coro Polifonico Multietnico “Daniele Manin” poi di Roma .
- Direttore del Coro e Orchestra Ritmicosinfonica Giovanile Nazionale
- Ideatore e Direttore Artistico del Festival Multietnico di Roma
- Ideatore e Direttore Artistico del Concorso Internazionale Pianistico “Città di Anzio”
- Direttore Artistico del Concorso Lirico Internazionale “ Una voce per la Lirica “ di Sermoneta ( LT )
E-mail: cromatico@libero.it
Web http://digilander.libero.it/cromatico
Tel +39.3394684923
Youtube videos
http://www.youtube.com/results?search_query=carlo+monticelli+cuggio&oq=carlo+monticelli+cuggio&gs_l=youtub
e.3..35i39l2.2788.6236.0.6496.23.21.0.0.0.0.609.3979.6j6j5j1j0j2.20.0...0.0...1ac.1.FAnMdMP6Fbs 3
Linkedin Profile http://www.linkedin.com/pub/carlo-monticelli-cuggi%C3%B2/27/8a3/433
                                                                  

martes, 8 de octubre de 2013

REVISTA ECO SICILIANO N° 33


Descargue - Download - Scaricare

                                         http://share.cx.com/q7tbgb

Si tiene problemas para descargar la revista, escríbanos a: ecosiciliano@gmail.com 
Se la enviamos por correo electrónico en formato PDF

viernes, 4 de octubre de 2013

VERONICA GRANATA - SICILIA - ITALIA




Curriculum Artistico


VERONICA GRANATA nasce a Caltanissetta il 28 Aprile del 1991, ma è originaria di Riesi (CL) e attualmente vive a Villabate (PA).
Fin da piccola Veronica ha dimostrato di avere una grande passione per la musica e all’età di 14 anni inizia a prendere lezioni di pianoforte con un’insegnante privato. Tutt’oggi studia canto e pianoforte.
Spinta dal suo insegnante di musica delle scuole medie partecipa al suo primo concorso canoro, dove a soli 14 anni, vince il suo primo premio: “Miglior Padronanza del Microfono”. Da qui inizia ad esibirsi in varie piazze e a partecipare a vari concorsi e master di canto. Nel suo paese di origine (Riesi) partecipa ad una importante manifestazione dove riceve un riconoscimento importante: “ La voce sicula del nuovo millennio”. Diplomata al Liceo di “Scienze Sociali ad Indirizzo Musicale” “Regina Margherita” di Palermo, dove ha fatto parte del coro dello stesso istituto, partecipando a molti concerti e manifestazioni musicali di rilievo:
- su invito del Segretario Generale della Repubblica, il coro ha tenuto, nel 2007 nella tenuta di CastelPorziano Roma, un concerto alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nell’ambito della manifestazione: Festa della Primavera – 30 ore per la vita, realizzata in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e la Rai;
- luglio e Agosto 2008 hanno visto Veronica impegnata in diverse manifestazioni . Tra queste “Festival”, un format abbinato ad un altro format “Il Sogno diventa realtà” che si è svolto a San Giovanni la Punta (CT), e Roccella festival un concorso canoro che aveva come presidente della giuria Mogol;
- giugno 2009 partecipa al 52 festival di Castrocaro riuscendo a conquistare la prefinale. Le perfomance di Veronica hanno conquistato la Giuria e il numeroso pubblico. “Il resto del Carlino” ha scritto: ‘Promozione piena pure per Veronica Granata, diciotto anni traditi dal visetto adolescenziale. La siciliana propone ‘Beautiful’ di Christina Aguilera, a sottolineare come troppo spesso l’esteriorità abbia la meglio sulla bellezza interiore. Una pillola di saggezza che fa il paio con la maturità vocale.’ Francesca Miccoli 01/07/2009;
- luglio 2009 partecipa ad un master di canto con il M° Giuseppe Vessicchio che trova in Veronica un artista interessante: “ molto musicale e ben predisposta per le note gravi, un dono di natura che fa ben sperare per il futuro”;
- marzo 2010 Veronica partecipa al Masterclass di foniatria artistica generale e applicata al movimento scenico, presso il conservatorio “Vincenzo Bellini “ con la partecipazione del Dott. Alfonso Gianluca Gucciardo – Medico dell’Arte e Franco Fussi, medico-chirurgo, specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria;
- Giugno 2010 a Rocca di Caprileone partecipa al festival “Una Voce per Sognare” con i maestri Luca Pitteri, Peppe Vessicchio e il discografico Marcello Balestra! Anche qui Veronica riesce a sbalordire la giuria che afferma: “voce più unica che rara...”;
- luglio 2010 Veronica partecipa al festival di “Castrocaro”, conquistando la prefinale. –
- gennaio 2011 vince il primo premio del programma “Vocal Talent”, presidente di giuria l’autore Fabrizio Berlincioni, che ha avuto grandi parole di elogio per la giovane interprete;
- gennaio-giugno 2011 partecipa al concorso radiofonico “Extra Time”, in onda su Radio Time, un emittente radiofonica della provincia di Palermo. Qui vince la terza fase del concorso aggiudicandosi così la finalissima, che si è svolta il 25 giugno 2011;
- aprile 2011, 2° posto al festival “Voci dal Sud”. In giuria importanti nomi del mondo della musica e dello spettacolo come: Marcello Balestra e Nico dei Gabbiani;
- agosto 2011 1° posto al “Contursi Festival” (Contursi Terme - Salerno). Mario Luzzato Fegiz, Presidente di giuria, esprime grandi parole di elogio verso la giovane interprete che la definisce un “orologio svizzero”;
- settembre 2011 - 2° posto e premio della critica al concorso nazionale “La Spada D’Oro”. In giuria grandi nomi della discografia italiana.
- giugno 2012 vince la prima edizione di “Siciliamo Nuovi Talenti”, ll concorso musicale promosso nell’ambito della rassegna organizzata a Marsala dalla Camera di Commercio di Trapani per promuovere il territorio ed i prodotti tipici locali. La cantante si è aggiudicata il Festival con la canzone inedita “Unica”, brano scritto da Francesco Miceli e arrangiato da Corrado Sillitti. In giuria, nomi illustri nel panorama della musica italiana tra cui Marco Mangiarotti e Bruno Santori;
- luglio 2012 l’artista si aggiudica il 1° Premio del programma televisivo regionale (CT) “Una Stella sta Nascendo”;
- nell’ottobre e nel novembre 2012, Veronica partecipa ai corsi base e alle selezioni di Area Sanremo;
- dicembre 2012 al concorso nazionale, "Premio Mia Martini, si aggiudica il 2° posto. In giuria grandi nomi della musica italiana: Mario Rosini, Andrea Direnzo, Fabrizio Berlincioni e Rita Speranza. Patron dell'evento, Nino Romeno. In quell'occasione l'artista ha avuto il privilegio di lavorare a fianco di Pippo Balistreri, uno dei più grandi direttori di palco.
- Aprile 2013, l’artista partecipa al Festival città di Caltanissetta, con il suo secondo singolo dal titolo “Cosa Sei”. Brano scritto da Francesco Miceli e composto da Corrado Sillitti. Anche qui, Veronica si distingue per le sue doti musicali. Con il 2°Posto, viene premiata dallo stesso presidente di giuria, Gegè Telesforo.



 


                                                               

CANALE YOUTUBE: http://www.youtube.com/channel/UCoDBr_0_aI4h3yJyCN1wykw/videos

miércoles, 2 de octubre de 2013

FRANCESCO COLLURA - PALERMO - SICILIA - ITALIA


Il pittore che si ispira alle sensazioni

I miei quadri sono resoconti della giornata, che di notte la mia mente produce come fotografie ed io devo solo afferrare i pennelli e i colori da mettere insieme”

BELLO MA SENZA SENSO (olio su tela)

Lo sguardo è quello incantato, sognante e trascendentale di chi porta con se un destino specifico: quello di Francesco Collura è sicuramente legato alla pittura. Il pittore che si ispira alla sensazione. Da Siciliano porta con se le sfumature e le seduzioni di una terra che canta le passioni più intense, i colori più caldi e i culti più sentiti. Ma Francesco sa che, come un podere da coltivare, oltre la sua terra, c’è altro da imparare e scoprire, deve piantare i semi che gli permettano di germogliare nella sua arte, cosi come la terra ben curata darà i frutti migliori. Va via da Palermo un giovanissimo laureato in scienze artistiche, portando con se uno zaino carico di sogni, tenacia e colori. Giunto nella capitale, la Roma della grandezza, percepisce che li può catturare il meglio per poi tornare in Sicilia, perché solo li la sua arte esprime la primavera dei colori e delle immagini pensate per le sue tele: la sua terra ha bisogno di lui come lui della sua terra, una simbiosi empatica, un legame viscerale tra madre Sicilia e una sua creatura.

Francesco Collura, pittore
Rientrato in Sicilia, decide di mostrare il vigore della sua arte a tutti ed apre un atelier: i suoi dipinti sono caratterizzati da uno stile particolare e riconoscibile che non si ispira ai grandi maestri del passato, ma che deriva da una attenta osservazione del mondo e dalla cattura dell’anima delle cose che analizza minuziosamente, cogliendone una sorta di carpe diem emozionale.
Le sue tele sono caratterizzate dal colore, da linee fantasmagoriche, dall’intensità degli sguardi, dalla sinuosità delle curve, dalla sensazione che, dietro quel pennello, ci sia un uomo emozionato, la cui anima palpita e trasforma in bacchetta magica quello stesso strumento da lavoro che da vita, con armonica disinvoltura, a colori, linee, punti ed emozioni.

L’EROE (olio su tela)

Francesco lancia un ponte verso l’onnipotenza dell’arte e della cultura, si fa condottiero del bel pensare e dell’intelletto artistico che, nel sud d’Italia, trova la sua culla, il suo nido ideale.
Il suo è un genere figurativo in cui si intravedono fatti concreti e sogni propri del pittore oppure delle emozioni che il pittore stesso percepisce nella gente comune.
Il suo rapporto con le tele appare simbiotico a tal punto che egli stesso si dipinge in esse, quasi come se i suoi lavori fossero un prolungamento della sua mente e della sua anima. Molto spesso nelle stesse opere sono rappresentati personaggi con un solo occhio imponente, icona di una critica alla società passiva e mono – critica nei confronti della res publica.
Osservazione, metabolizzazione, interiorizzazione ed esposizione della propria opinione attraverso il colore, una arte a tal punto emozionata ed emozionante che seduce, come il canto delle sirene, lo spettatore che si appresta ad osservarle, a sentirle. La sua è una voce che, come un vortice, trascina nella sfera emozionale con naturalezza, recuperando il mito dell’io che si svela dinanzi alla tela, espressione profonda dell’essere. Ogni dipinto contiene un “meccanismo catartico”, quasi come nel teatro greco antico: appena si ha il contatto con queste opere ci si trova modificati, come purificati dall’appiattimento quotidiano: come se, nel preciso momento dell’osservazione e della interiorizzazione, si lasciasse la condizione di capro espiatorio e si arrivasse ad una condizione di beatitudine psico – fisica.

Quegli occhi addosso (olio su tela)

La magia dell’arte e della cultura, quando ben coltivata, è proprio questo: una sorta di scarpetta magica che, se indossata, cambia la vita, fornisce gli strumenti per comprendere meglio e capirsi.
La varietà delle opere di Francesco Collura indica una capacità poliedrica di cogliere frammenti dell’io in tante cose, un io ispirato dai profumi, dai colori e dalla magia di una terra, la Sicilia, che porta nel suo seno, l’orgoglio di essere, insieme alle altre terre del sud Italia, regina del pensiero, dell’arte e della cultura.
La grinta, l’amore e le capacità di questo giovane pittore hanno portato la sua arte anche in molte mostre, come quando ha accettato l'invito del sindaco di Marina di Salina, esponendo "Ai 5 balconi" durante la notte della cultura 2013.
Per Francesco, ogni sorriso di chi osserva le sue opere è come una fotografia che lo emoziona e lo gratifica, la vittoria più importante e determinante della sua arte del fare cultura.
La Sicilia è anche questo.

Dott.ssa Serena Amato

Serena Amato, nata a Napoli ventotto anni fa, ha una laurea triennale in Conservazione
Dei beni culturali DemoEtnoAntropologici del Mediterraneo conseguita con 110 e lode
e menzione accademica della commissione esaminatrice unanime e una laurea specialistica
in Scienze dello spettacolo e della produzione Multimediale reportage socio-antropologico anch’essa conseguita con la votazione 110 e lode. Ha partecipato alla stesura de “Il libro delle superstizioni” del Prof. M. Niola. e della Prof.ssa E. Moro. Attualmente è collaboratrice presso la Cattedra universitaria di Antropologia ed Etnologia.


MAGO LANCASTER - PISA - ITALIA






Sono un mago poliedrico che stupisce in varie performance magiche: dalla micromagia alle grandi illusioni, dall’horror magicalla fantasia Disney nelle vesti di mago Merlino

Da giovanissimo mi sono apassionato alla magia seguendo gli insegnamenti dei
grandi maghi americani. Ho studiato a Las Vegas dove ho iniziato ad esibirmi in piccoli spettacoli di illusionismo.
Nel 1987 ho portato in scena lo spettacolo “Abracadabra” e nel 1989 “Lancaster Show” con il quale, anche grazie agli effetti speciali costruiti da John Gaugan, ho vinto il Leone d’oro come uno dei più grandi illusionisti al mondo.
Nella motivazione del premio, tra l’altro, è scritto:
“… un grande personaggio. Spettacolo mozzafiato di grande effetto.” Anche se buona parte del mio lavoro si è svolto in America, ho calcato palcoscenici di molti paesi sempre riscuotendo grandi successi. Numerose sono le mie collaborazioni con grandi personaggi dello spettacolo e le apparizioni televisive. 

WEB: http://www.magolancaster.altervista.org/index.html


jueves, 12 de septiembre de 2013

ERNESTO SALOMONE - PARANÁ - ARGENTINA



Nací en Concepción del Uruguay, Entre Ríos, en julio de 1988. Viví los primeros años de vida en esa ciudad, hasta que de bastante chico todavía me vine con mi familia aquí a Paraná.
Dibuje desde niño, siempre. Siempre encontré en el dibujo un grato medio de expresarme y de estimular mi creatividad. Esto, sin embargo (y no comprendo hoy por qué razón) se interrumpió en mi adolescencia, periodo de mi vida en el que abandoné por completo este arte.
Desde hace poco tiempo, he vuelto a comenzar.
Si bien por momentos en otras épocas sentí el impulso de volver a dibujar, no logró establecerse en mí con constancia, como ahora. Eh vuelto y lo he hecho con muchísimas ganas y gran pasión. Estoy, además, experimentando con la pintura. Soy autodidacta y si bien no he tomado clases nunca, tengo en mente hacerlo en algún momento para lograr enriquecer y pulir más mi arte.



      Ernesto Salomone es descendiente de sicilianos venidos de Leonforte!


"GRUPPO FOLKLORISTICO GRANFONTE" - LEONFORTE - SICILIA



Anche la nostra cittadina di Leonforte - 'la terra dei Branciforti' possiede un gruppo folklorico, chiamato Granfonte nome dal monumento della famosa fontana 'i 24 cannola. Il gruppo nasce nel 1974 con lo scopo di divulgare, recuperare, conservare, tramandare gli spaccati di vita Leonfortese, mettendo assieme nenie, canti, preghiere, feste religiose, proverbi sciogli lingua, motti e un ricco patrimonio di balli e storie d'amore che l'incuria della gente aveva posto nel dimenticatoio. Lo slogan che ha sempre accompagnato il gruppo "di la granfonti figghi semu, dò munti artesina dipinnemu; Taba la chiamavinu l'antichi, la nostra terra ricca e ginirusa. Principi e peblei la guvirnaru e poi all'ultimu l'abbannunaru. Un'usanza antichissima che fa parte della tradizione del nostro paese,che il gruppo porta avanti con entusiasmo, sono gli stornelli Leonfortesi i cui testi variano a seconda delle ocasioni, nascite, nozze, serenate, feste. Un esempio di stornello: Fermiti pedi miu avanti nun iri, chistu è lu veru puntu di cantari. Il granfonte fornisce spettacoli in piazza, dove e possibile ascoltare tutti i canti e i balli tipici di Leonforte. I canti i: Paisi miu, viva lu carrettu, l'emigranti, Nina la mamma, Maricchia la Sanfulippana, u metiri, a vinnigna, a surfara, a nuvena da Matri u Carminu, di San Giuseppi e di Natali, u lamintu ecc. I balli: le fantasie tabarane, la contradanza, i vastuna, le corde, la mazzurca, la polka figurata, lo scotes, le tarantelle, a marranzanata, a tamburellata, a srummula ecc. Nell'esecuzione di questi brani, il gruppo viene accompagnato da musicisti con la fisarmornica, u fiscaliettu, il tamburello, u bummulu, la chitarra, u marranzanu. Nell'ambito del ferragosto Leonfortese il gruppo organizza con il patrocinio del Comune " il Folk Festival International Paisi miu" come momento di scambio interculturale delle diverse tradizioni e con orgoglio possiamo affermare che sicuramente per qualità, sia artistiche che organizzative è stato paragonato dai vari gruppi di tutto il mondo che negli anni hanno partecipato ai migliori festival internazional. Il gruppo vanta di centinaia e centinaia di spettacoli in tutto il Mondo. Il coreografo del gruppo Granfonte Tanino Piccione.




miércoles, 11 de septiembre de 2013

I PICCIOTTI DA PURTEDDA - AGRIGENTO - SICILIA - ITALIA


L'associazione Folk "I Picciotti da Purtedda" è nata nel Maggio del 2002 con il preciso scopo di portare in giro per il mondo le nostre tradizioni, la nostra cultura e la nostra storia.

Il gruppo è composto principalmente da ragazzi e ragazze, noi abbiamo un'orchestra molto professionale composta da tipici strumenti siciliani come: Fiscaletto, Marranzano, Tamburello, Chitarra, Fisarmonica e il Mandolino.

Le coreografie sono studiate da Maria Rita Napoli, la musica è diretta da Mauro Samaritano e Giuseppe Carbone.

Questo gruppo ha partecipato a molte manifestazioni folkloristiche in tutta l'Italia e in giro per il mondo.
In Sicilia "I Picciotti da Purtedda" hanno partecipato a manifestazioni in quasi tutta la regione, di queste ricordiamo le più importanti come: Palermo e Catania ove si svolge L'Internetional Folk Festival, Il festival del Folklore di Giarre, Festival del Folk "U miu Paisi", senza contare tutte le volte che si è stati a Vicari per la "Sagra del Castello", molto recentemente siamo stati a Caccamo.
Ogni anno partecipiamo al più importante Folk Festival del mondo "Il Mandorlo in Fiore" che si tiene ad Agrigento ogni Febbraio, dove vengono gruppi da tutte le parti del mondo.

In giro per l'Italia ricordiamo due importantissimi festival a cui abbiamo partecipato: quello di Atina (Frosinone) dove abbiamo riscosso molto successo ed un altro grandissimo festival in Calabria.

Come ho già detto prima, siamo stati in giro per l'Europa e questi sono solo alcuni dei festival: Francia (Lurcy Levis), Serbia (Belgrado), Polonia (Zacopane), di nuovo in Serbia (Nis) dove si tiene ogni anno il "Festival dei Studenti", Bulgaria (Razgrad), di nuovo in Polonia "Swidinica" e l'ultimo Folk Festival è stato in Francia (Puy en Velay) dove abbiamo riscosso moltissimo successo.

I tipici costumi siciliani sono composti da scarpe nere antiche, calzamaglia, pantaloncini neri con dei bon-bon ai lati, camicia, gillet e bon-bon intorno al collo. Quello femminile è composta da un lungo vestito con un tamburello.

Il gruppo propone danze popolari dedicate ai pescatori come "Ietta la Riti" che racconta dei pescatori quando tornavano da lunghi viaggio.
Ci sono anche molte serenate come "Nicuzza" che racconta di un uomo che ama follemente una donna e le regala questa splendida melodia.
I musicisti hanno nel loro repertorio una marea di canzoni e tarantelle a dir poco spettacolari!

Una delle canzoni più conosciute al mondo è "Ciuri Ciuri", che come "Vitti na Crozza" è già da tempo nel nostro repertorio musicale.

In ogni esibizione non manca mai il momento per far ballare tutti gli spettatori, con Muzurke, Polke e  Tarantelle, è un divertimento assicurato! Perchè dopo tutto il Folk è questo.

Una breve descrizione di Agrigento dal punto di vista geografico: Nella sua storia questa città ha avuto quattro nomi κράγας per i Greci, Agrigentum per i Romani, Girgenti Kerkent per gli Arabi ed ora per tutti noi è Girgenti dal 1929. 

La tipica bandiera siciliana è chiamata "Trinacria" è simboleggia le ricchezze di questa terra.

 

 


















































VIDEO

The association folk " I PICCIOTTI DA PURTEDDA" was born in May of 2002 with the express purpose of keeping alive and spreading throughout the world folk traditions tied to this land of great history and natural beauty. The group is composed of young boys / girls college and have an orchestra that plays live instruments with typical Sicilian: Sicilian friscaletto, marranzano, tambourines, guitars, accordions, percussion popular, mandolin; choreography are entrusted and directed by Salvatore Carbone and maria rita napoli . The songs are edited by prof. Mauro samaritano The music was directed by Prof. Giuseppe carbone The group has participated in many folklore events held throughout Sicily (Opening of the manifestation of peace Palermo, Catania international folklore festival, festival of folklore Giarre, fetival international folklore "u miu pais", International Folk City Vicari castle,) from the first year of his training was in the big International Festival of Folklore "mandorlo in fiore" held in Agrigento • in Italy (31 th Cannes International folklore Atina Frosinone, Linosa folk festival, festival calabria) vicari folk festiva, caccamo folk folk festival viagrante catania, catania le ciminiere Festival del folkore u paisi miu leonforte festival del folkore giarre catania • Europe (France (Gannat,) lurcy.levis, Serbia beograd)polonia Zacopane,bulgaria razgrad,polonia swidinica serbia nis , francia le puy en velay Receiving considerable public success and critical acclaim The clothes are created bymaria rita napoli , the group has in fact adopted more traditional dress for every type of dance. The group proposes a dance dedicated to the fishermen, "ETTA LA RITI" very impressive as it is choreographed a special time of the return of fishermen after a long night of hard work, where their women with the lamps illuminate the way of land. The choreography is busy the whole group. Another beautiful melody and the serenade of love "Nicuzza" where the man must win the heart of a girl with a serenade of gladdening sweet words of love. 1 is committed to serenade the couple and the whole group Traditionally the group "I PICCIOTTI DA PURTEDDA" has created a tarantella, naming it "tarantella festival" bringing special moments of joy and liveliness in the sounds and dance, obviously the dances are performed by 6 / 8 pairs. One of Sicily's traditional choreography of the years 800 and "cummaredda" is detailed and listed with the women who carry a jug of terra cotta "by calling the “QUARTARA" and go to tap into a fountain of water, then bring to their homes, on the way young people see a girl in love to begin to sing love songs to which the other girls remain puzzled phrases of love. The choreography and composed of 6 / 8 pairs While the TARANTELLA GIURGINTANA "that depicts the great Agrigento Valley of Temples, evocative moments, as is usually danced in the temple of concord dance is realized by the whole group. One of the most beautiful folk songs now known in all parts of the world an
evocative moments, as is usually danced in the temple of concord dance is realized by the whole group. One of the most beautiful folk songs now known in all parts of the world and "ciuri ciuri", the group participates in dance and song Other tarantella is "VENI CCA BEDDRA , upon which the group is its charm and singing and music, plus plots of figurative dancers, where they try to conquer the girls at the ball and committed 8 / 10 pairs The group used to represent all of the moments of the show and the popular traditions of ancient Sicily, in fact at a time when the show is a must represent the time of harvest to the entire group participates in choreography. It is implied that the group will perform during the show with songs friscalettate typical Sicilian A brief description of region represented by the group / from the point of view of geography /. Agrigento (Girgenti in Sicilian) is a town of 59,158 inhabitants included in an urban area of 130,000 inhabitants. The capital of the province of western Sicily. Its history has had four names: Ἀκράγας for the Greeks, Agrigentum for the Romans, and Girgenti Kerkent for the Arabs to the Normans. Girgenti was also the official name of the city until 1929, when it changed its name in the. The flag of Sicily (commonly called Trinacria) is the official flag of the Sicilian Region. .The highest peak of the region.


CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/ipicciottidapurtedda?feature=watch

FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/I-Picciotti-Da-Purtedda/108043440431?fref=ts