Follow by Email

sábado, 17 de septiembre de 2011

ORONZINA TALESCO - BELLE POESIE





IL NOSTRO UNIVERSO

 Chiudi la porta del passato

e vieni via con me',
... ...
la mente e' confusa

non sente piu' il cuore,

scivolano via i ricordi

come foglie ingiallite,

rapite da un soffice

vento d'autunno.

Sorridi alla vita

come se fosse il sole,

appendi tra le stelle

i tuoi pensieri,

scrivi parole

vestite d'amore,

e ruba tutte le emozioni

che desideri ancora.

Saro' per te'

come goccia d'acqua,

che scivola sulle

tue labbra

aride d'amore,

non perderti tra le braccia

di una notte senza sogni

nell'immensita'

dell'universo

si perdono le parole,

perche' anche tu

hai bisogno d'amore...

hai bisogno di me!





I SILENZI DEL CUORE

Se potessi fermare il tempo

ruberei di nuovo

il tuo sorriso

mi perderei ancora

nella luce degli occhi tuoi

Abbracciata

stretta stretta

ascolterei ancora

il battito del tuo cuore,

rinascerei di nuovo in te',

non proverei piu' dolore,

e nei silenzi dell'anima

colorerei i sogni miei.

Ora cerco di ingannare

il cuore

con un mare di parole

per non soffrire,

rimane solo la forza

del silenzio che mi assale

Infinite emozioni

sfiorano la mia mente,

e una passione travolgente

mi racconta di te',

tutto in quei silenzi,

e nel silenzio

ti amero' ancora.


ACQUE IMPETUOSE

Nello scrigno

dei miei desideri,

cerco un sogno

dimenticato nel tempo,

Un sogno

dove il vento

mi prende per mano

e mi porta via,

lontano da fatiche

e preoccupazioni,

tra luminosi pensieri

che mi sfiorano dentro,

si confondono nell'anima

attraversando

in silenzio

i sentieri di un cuore

colmo d'amore.

Forse non ho vissuto invano

se il fiume del mio cuore

lascia scorrere

acque impetuose,

che con la forza del dolore

affondano in quel letto stanco,

dove solo con la fantasia

riesco a dare un senso

a questa vita,

e dove tutto risplende ancora,

anche i colori

di una nuova aurora.


COME LE ONDE DEL MARE

Inseguo parole sparse nel tempo,

e sogni che non mi appartengono.

che a volte si infrangono

su massi rocciosi,

come le onde

di un mare in tempesta.

Mi ritrovo sola

vagando con i miei pensieri,

viaggiando attraverso

orizzonti sconfinati

giungo ai confini del mio essere,

tra soffici nuvole

che si lasciano accarezzare

dai caldi raggi del sole,

che con il suo calore

scioglie via il dolore,

spazzando giu' tutta la tristezza

come pioggia scrosciante e sinuosa.

In un groviglio di passioni

poesie ed emozioni

la mia anima ti cerca disperatamente,

si abbandona nello spazio infinito

perdendosi in un mare di emozioni,

che e' difficile descrivere,

nascono dentro la mia anima

e scendono giu',

fino a toccare i lembi del mio cuore.

E' un sogno bellissimo,

che non ha barriere ne confini,

un sogno fatto di illusioni,

di una vita per sempre,

di momenti felici insieme,

vederti ogni ora,

sentire su di me' il tuo respiro

mentre mi stringi forte,

e il sapore della tua bocca

come fresca rugiada sulle mie labbra.

vivere insieme a te'

un grande amore,

e di questo amore

volevo solo lasciare una traccia

nel tuo cuore.

CAMPANE ETERNE


Sogni che nella notte

si aprono lentamente,

tra folti veli d'ombra

svaniti lontano.

Un soffio di dolcezza,

il tempo vola via,

non aspetta piu' il suono

delle campane eterne.

Ha preso

il mondo in mano

e fugge via,

lasciandosi dietro

solo ilriflesso

di quell'ultima scia.

Corre lontano,

dove tutto nasce,

tutto svanisce,

tutto scivola via.

e resta solo l'illusione

di un eterno amore.




RITRATTO

Non puoi disegnare

sulla tela la passione,

ne immortalare

l'immagine dell'amore,

rimarrebbe impresso

solo il mio dolore

e il ritratto della tristezza,

quella che ho nel cuore.

Ho bisogno di vivere ancora,

e non per soffrire

ma per gioire,

voglio guardare il sole,

immergermi nel riflesso

degli occhi tuoi,

perdermi nel verde

di quella speranza

e lasciare ancora spazio

ai sogni miei.




UN GIORNO FORSE...

In questo silenzio

che ci divide

non conosco piu

i tuoi pensieri,

non so' se nei miei segreti

ci sei ancora.

Continuero a cercarti

in ogni angolo del cuore,

in ogni ricordo,

in ogni poesia,

nella speranza di un illusione.

Ora non comprendo piu'

il mio dolore,

ho solo voglia di piangere,

non servono le parole,

e un giorno forse,

risplendera' di nuovo il sole




20 LUGLIO

Oggi 20 luglio,


e' rimasto solo il vuoto


dentro di me,


niente puo' piu' fermare il tempo


che sta portando via


tutti i sogni miei,


quei sogni che ho costruito


nei miei silenzi,


e ora si riflettono nel buio


della mia anima.

Scorrono le immagini del passato,


rivedo quei giorni felici,


ma solo per un attimo ancora,


poi mi risveglio.


e nel mio tormento


mi accorgo di essere sola.


Non sono piu in grado di volare


in quell'immenso cielo azzurro


senza nuvole,


e non servono piu'


parole o frasi d'amore


per portare luce al mio cuore,

c'e' silenzio intorno a me,

e nei miei pensieri che

fai ancora rumore.

Oggi 20 luglio,

mi resta solo il ricordo

di un bellissimo amore.


(Oronzina Talesco, Facebook)

No hay comentarios:

Publicar un comentario