Follow by Email

lunes, 23 de julio de 2012

PROGETTO LINGUA ITALIANA - EEB DOMINGOS SÁVIO DE ASCURRA - SC - BRASIL



-->

DIRIGENTE : ODAIR DOS SANTOS
INSEGNANTE : LAURA FAUSTINA SCOZ
DATA : 19.06.2012 

 
-->
STORICO DELLA SCUOLA

La scuola E.B.”Domingos Sávio”, situata a Ascurra-SC-Brasile, è vincolata al Sistema Pubblico della Regione di Santa Catarina.
L’origine del nome è un’allusione a San Domenico Savio, nato il 02 aprile 1842, a Riva di Chieri, in Provincia di Torino-Piemonte-Italia.
Attualmente la scuola opera nei 3 (tre) periodi: la mattina, Il pomeriggio e la notte, con 678 alunni, séries iniciais e finais ( elementare e media) e ensino médio ( secondaria superiore).
I principi filosofici della scuola sono:
* Società – democratica, di uguaglianza sociale. Promuovere la formazione di un cittadino attivo, consapevole del suo processo storico e sociale.
* Scuola – Coltivare la socializzazione della conoscenza delle scienze e arti; sviluppare un modo scientifico di pensare permettendo lo sviluppo di nuove conoscenze già interiorizzate.
* Uomo – Un uomo sociale e storico, che fa sua la propria storia, si definisce determinato. Un tale uomo sarà aperto alla nuova critica, creativo e impegnato nella trasformazione della società.


In questa scuola abbiamo tre lingue straniere: inglese, spagnolo e italiano.

 
-->
LINGUA ITALIANA

La lingua italiana è stata inserita in questa scuola nel 1984, tramite il progetto “Pilota”, dell’Università Federal di Santa Catarina (UFSC), con lo scopo di impiantare varie lingue nelle scuole pubbliche: ciò a causa dell’immigrazione europea nella nostra regione ed anche per essere l’Italiano lingua etnica.
Attraverso questo progetto (Pilota) la lingua italiana è stata accettata in 3 ( tre) scuole in tutta la regione di SC, ma è soltanto in questa scuola che il progetto ha avuto esito e che al giorno d’oggi è ancora presente. Abbiamo altre scuole nella nostra regione che insegnano la lingua italiana, ma queste seguono altri progetti.
Il progetto va inteso come ricerca da parte di una comunità composta da genitori e alunni, che insieme hanno avuto un comune interesse per la scelta della lingua italiana nella nostra scuola.
Il MAGISTER (piano del governo di Santa Catarina) è la progettazione collegata che ha come fine la formazione degli insegnanti, nel fine settimana e durante le vacanze scolastiche, per la durata di 4 anni: ha laureato circa 30 insegnanti nel 2001.
La lingua italiana è studiata in modo da applicare la proposta curricolare di Santa Catarina, consentendo l’espansione dell’universo culturale dello studente, inoltre perché, come risultato di apprendimento, trasmette la cultura del nostro popolo; il suo inserimento ha anche il fine di sviluppare i principi filosofici della scuola.

Gli obiettivi della lingua italiana:
- Conoscere la storia dei propri antenati – cultura e lingua.
- Arricchire e mantenere viva la cultura italiana esistente nella nostra comunità: Ascurra è stata fondata da immigrati veneti nel 1876.
- Favorire un maggiore apprezzamento e interesse nei confronti della cultura italiana.
- Riconoscere che l’apprendimento di una o più lingue dà la possibilità accedere ai beni culturali dell’umanità, costruiti in altre parte del mondo (Parametri Curricolari Nazionali - PCNs).
- Mantenere un legame con la terra di origine.

GIUSTIFICA
- L’insegnamento della lingua italiana si giustifica in quanto offre la possibilità, entrando in contatto con la lingua, letteratura e cultura italiana, di ridiscutere la propria identità nel senso di ricontestualizzarla.
- “L’insegnamento della lingua, cultura e letteratura contribuisce alla valorizzazione e preservazione, nel senso di motivare alla conoscenza della cultura italiana ancora esistente.
Oltre ad essere fattore culturale, con l’acquisizione di una nuova lingua l’allievo arricchisce la sua conoscenza e amplia la sua visione di mondo (Parametri Curricolari Nazionali - PCNs)”.
- “Attraverso paragoni di concetti quotidiani e la conoscenza della cultura degli altri, l’allievo si appropria di conoscenze e ne sviluppa altre. Così, quante più lingue straniere la persona domina, maggiori saranno le opportunità di appropriazione, di conoscenza altrui, per meglio comprendere la propria ed interagire per mezzo di essa”( Proposta Curricolare di SC).
- Molti dei nostri ex allievi hanno avuto l’opportunità di conoscere l’Italia per motivi sia di lavoro che di turismo e di studio, come:
* Marcio Grava – lavoro
* Bruna Moser – lavoro
* Marcos Possamai – lavoro
* Leonardo Zonta – turismo
* Nilviane Fávero – lavoro
* Marinho Dalpiaz – studio
* Diego Poffo – turismo
* Luigi Chiarelli – turismo
* Franciane Brandes – lavoro
* Caroline Possamai – lavoro.
E altri.
- Molti hanno la doppia cittadinanza e altri ne hanno avviato il processo di riconoscimento.

 
-->
Linee Metodologiche:

- Tutte le attività si svolgono in modo tale da permettere lo sviluppo delle quattro abilità fondamentali nell’apprendimento di una seconda lingua: ascoltare, parlare, leggere e scrivere, rispettando il livello degli allievi e i loro interessi.

 
-->
LO SCOPO DEL PROGETTO

Il presente progetto ha lo scopo di lavorare nelle scuole italiane in sintonia con altre lingue (spagnola, inglese, portoghese e altre). E’ stato scelto un volume di favole per studio, dal titolo “ FAVOLE DI OGNI GIORNO”, dello scrittore GIAMPIERO PIEROTTI, un muratore, autodidatta di Pettori, frazione di Cascina, Provincia di Pisa (Toscana): favole arricchite con illustrazioni dell’umorista Alberto Fremura.
In questo libro ci sono 8 racconti moralistici di facile lettura soggetti a diverse interpretazioni del testo, che tendono a rendere il lettore sempre più curioso e creativo. Sono favole moderne che mettono in evidenza le ingiustizie del mondo dei nostri tempi. L’autore in queste storie cerca di dare voce agli animali umili e poco considerati che vivono una vita parallela alla nostra e che identificano difetti e vizi degli uomini.
Queste favole non solo coinvolgono bambini e adulti, ma sono utili anche ai non vedenti nella versione in Braille.
La nostra scuola E.B.Domingos Sávio di Ascurra ha iniziato
 
le attività con le favole SCARPE e VIAGGIO e seguiranno le altre, producendo disegni e analisi del testo, mentre l’ascolto dei testi in CD è servito per migliorare la pronuncia della lingua italiana.
L’autore ha portato queste favole nelle scuole, incontrando migliaia di alunni, e in programmi radiofonici, di emittenti sia italiane (compresa la RAI) che straniere . In Argentina stanno interessando l’Istituto della Dante di Cordoba e in Brasile, con il Progetto di Fabíola Cechinel, la scuola di Tubarão.
      • Acquistare il libro “FAVOLE DI OGNI GIORNO”di Giampiero Pierotti servirà anche ad incoraggiare l’autore ad organizzare una visita nella nostra regione, per incontrare gli alunni delle scuole pubbliche .
      • Questo lavoro didattico ha lo scopo ulteriore di favorire un interscambio culturale tra scuole italiane e scuole pubbliche della Regione di Santa Catarina Brasile che hanno adottato le favole di questo autore.
      • Con lo studio di queste favole, l’allievo rivelerà la propria personalità attraverso le manifestazioni dei propri sentimenti ed emozioni.
      • Sarà migliorata, in definitiva, la sua competenza linguistica.

Elenco di procedimenti che servono al lavoro:


  • Fonologica – riconoscere e produrre i fonemi, le intonazioni e i diversi tipi di di voci.
  • Morfosintattica- legare le parole tra di loro, in una frase o periodo.
  • Lessicali – comprendere le parole, memorizzarle, organizzarle in campi lessicali.
  • Testuali – riconoscere e produrre testi coerenti.
  • L’analisi del ruolo che l’autore del testo rivestiva in quel contesto.
  • Esercizi e attività.
  • Discutere opinioni, esporre e difendere un punto di vista.
  • Mettere in rilievo situazioni.
  • Arricchimento del vocabolario.
  • Illustrazioni per agevolare la lettura.
  • Elencare gli oggetti, animali e personaggi nominati nei racconti.
  • Feedback dalla classe.
  • Interagire in gruppo.
  • Percorso didattico dell’autore e collegamento al contesto dalla realtà locale.
  • Interpretazione del testo.
  • Esercizi di riempimento.
  • Dettato di parole o brani.


-->
BILANCIO DI PREVISIONE DEL COSTO DEL LIBRO


FAVOLE DI OGNI GIORNO” costa €20,00 inclusa la spedizione.



COMMENTO

Io Laura Faustina Scoz, brasiliana, residente a Rodeio SC, discendente italiana della 4ª generazione e insegnante di italiano in queste scuole (Domingos Sávio, FISK Idioma e Circolo Trentino di Rodeio), conoscendo l'autore (Giampiero Pierotti) su internet e leggendo le sue favole, sono stata motivata e stimolata a fare questo progetto.

Ho cominciato il lavoro con le favole "Scarpe" e "Viaggio" e ho visto un grande interesse degli alunni e dei professori di inglese, spagnolo e portoghese, che da agosto in poi seguiranno questo progetto. I risultati dei lavori in classe saranno inviati all'autore Giampiero Pierotti e alle scuole interessate ed anche a istituzioni italiane in Brasile e all'estero.
CONTATTI

- Scuola Domingos Sávio, Rua Dom Bosco, 279, CENTRO - Ascurra, SC - 89138-000 - Telefono: (47) 3383-0268

- Laura Scoz - Rua Barão do Rio Branco, 2167, Gávea - Rodeio, SC

- Giampiero Pierotti - Site: http://www.giampieropierotti.it


1 comentario:

  1. Vi ringrazio tantissimo per avere pubblicato questo progetto e speriamo avere buoni risultati. Un caro saluto dell'insegnante Laura Frainer Scoz e della Scuola: Domingos Sávio

    ResponderEliminar