Follow by Email

miércoles, 11 de mayo de 2011

LUCA LATTANZIO - CANTANTE ITALIANO





 

 

 BIOGRAFIA LUCA LATTANZIO

Nasce a Milano il 22.07.1978 marchigiano di adozione. Vive a Numana (An) dall’età di 11 anni.
Laureato in Lingue e Cultura per l’impresa presso Università degli studi di Urbino, inizia a cantare giovanissimo per poi dedicarsi alla composizione di canzoni dall’età di quindici anni. Appassionato di musica italiana leggera soprattutto dei grandi cantautori oltre che di romanze classiche, studia canto e suona la chitarra, strumento preferito per la composizione dei suoi brani.
Nel 2003 è protagonista di “Ci ritorni in mente” - tributo a Lucio Battisti - patrocinato dalla Regione Marche, tour svoltosi con grande successo in diversi Teatri della Regione durante il periodo invernale e in varie piazze del centro Italia per il periodo estivo.
Nel 2004 partecipa al concerto di musica leggera e tradizionale natalizia per piano e voce “Tra la terra e il cielo”.
Effettua un tour in Germania cantando canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana nel mondo ed è presente in una compilation natalizia distribuita da un’etichetta indipendente tedesca.
Nel 2005 Rai tre dedica una rubrica al giovane cantautore, molto apprezzato nella sua regione. Compone il brano “Sotto le Stelle”. Natale 2005 la sua canzone “Tutto il mondo è Natale”, cantata con André, giovane cantante Ghanese, partecipa ad un’iniziativa benefica a favore dell’Associazione Italiana Carlo Urbani (AICU). Capodanno 2005 si esibisce, in piazza Cavour ad Ancona, davanti a 30.000 presenti, per i festeggiamenti di fine anno.
Nel 2006 la Hitland pubblica Recuerdo de Pasion remix dei Novotono. Musica e parole in spagnole composte da Luca.
Il brano è ai primi posti nella classifica dance ed è tra i più ballati nelle discoteche in Spagna.
Nel 2006 compone la canzone “Champions for Peace Champions for Love” per le Olimpiadi di Torino 2006. Partecipa nel video del brano l’atleta Ghanese Kwame che è Testimonial di Medici Senza Frontiere alle Olimpiadi. E’ ospite al premio Ivan Graziani dove presenta il brano “20 anni università” ottenendo grandi consensi. Agosto 2006 si esibisce nel Piazzale della Basilica di Loreto nella celebre Ave Maria di Schubert. Settembre 2006 Partecipa allo spettacolo “Se rinasco Canto” in onda su Raidue e in mondo visione su Rai International.
Nel 2006 apre i concerti di Albano Carrisi
Compone ed interpreta nel 2007 “Non ci sto” il brano viene scelto come canzone ufficiale per la campagna Nazionale contro le stragi del sabato sera e la sicurezza stradale “Basta un attimo” presentata a Roma il 23 Luglio alla Camera dei Deputati. Campagna sociale patrocinata dal Ministero delle Politiche Giovanili e Attività Sportive,Camera dei Deputati,Senato della Repubblica, Presidente dela Repubblica,Anci, Rai, Ministero dell’Interno,Ministero della Solidarietà Sociale, Ministero delle Politiche per la Famiglia,Ministero della Comunicazione,Ministero dei Trasporti, 13 Regioni,16 Provincie.
Nel 2007 viene pubblicato il suo primo album dal titolo: “ Salta nel mio cuore”, distribuito da Deltadischi di Milano.
Nel 2008 è ospite al Notturno Italiano e al Taccuino Italiano in Onda su Radio Rai International
Nel novembre 2008 ospite del programma televisivo di Rai International Cristianità visto da 60 milioni di telespettatori in tutto il mondo.
La trasmissione “Demo” di Radio Uno Rai mette in onda “Non ci sto”, programmata anche in altri network Nazionali ed internazionali come Radio Kiss Kiss, M2o,Voice of Russia, Australia fm……
Nel 2008 Riceve al Salone Internazionale del libro di Torino il premio dall’organizzazione che lotta contro la tratta e le nuove forme di schiavitù “Le ragazze di Benin City” per la canzone “Da quanto tempo”
Gennaio 2009 ospite del programma “Tempi dispari” di Rai News 24.
Nel 2010 compone brano per l’associazione “io so carmela”, per la tutela ed diritti dei minori.
Attualmente è impegnato nella realizzazione di un nuovo progetto discografico.
Luca Lattanzio
via Falminia 18 Numana
60026
(Ancona)
www.myspace/lucalattanzio
Español:
Luca Lattanzio nació en Milán el 22 de julio de 1978. Actualmente vive en Le Marche desde que tiene once años.
Está titulado en la unversidad italiana de Urbino en idiomas y culturas para la empresas.
Posee una fuerte pasión por la música y en particular escucha los cantautores italianos y los romances de la música tradicional italiana.
Estudió el arte del canto y toca la guitarra, instrumento que prefiere para componer sus canciones..
En 2001, se exhibió antes de el concierto de Edoardo Vianello durante el programa tv " La vita in Diretta" (Rai Uno)
En 2003 fue protagonista del tributo a Lucio Battisti "Ci ritorni in mente"
En 2004 cantó en el concierto de música tradicional de navidad para piano y voz "Tra la terra e il cielo" . En el verano participó de un tour por Alemania del grupo musical "Usi e costumi". Cantó sus canciones y otras canciones italianas conocidas en todo el mundo.
Para la Navidad de 2004 interpretó "Adeste fidelis" y la canción fue distribuida en una compilación de un sello discográfico independiente de Alemania.
En 2005 el telediario de Rai Tre Televisión Italiana dedica un especial al cantautor.
En el verano de 2005 grabó su primer cd "Sotto le Stelle". Muchas radios la programaron en sus playlist.
En 2005 escribió y grabó con la participación del cantante de Ghana Andre' "Tutto il Mondo é Natale". Realizó un video y las recaudaciones de la venta fueron destinadas a la Asociaciòn Italiana Carlo Urbani que se ocupa de iniciativa benéficas en el tercer mundo.
En 2005 se exhibió en la nochebuena de Ancona en frente de 30.000 personas.
En 2006 escribió "Champions for Peace Champions for Love", una canción para
"Olimpíadas de Turín”.
Realizó un video con la participación de el atleta kwame que era el único testimonio de la organización mundial "Médicos sin Fronteras".
En lo mismo año, el sello discografico Hitland publica su canción en español "Recuerdos de Pasión" interpretada por Novotono.
En 2006 lo invitaron a participar a el festival "Pigro", un tributo a Ivan Graziani. Cantó su canción "20 anni universita".
En septiembre 2006 participó en "se rinasco canto" un programa tv de Raidue y Rai International.
Ha publicado en 2007 su primer álbum "Salta nel mio cuore" producido por 103 y distribuido por Deltadischi Milano, obteniendo significativos resultados.
En julio de 2007 escribió y grabó la canción "Non ci sto" para la campaña de informe social "Basta un attimo" contra el fenómeno de los tragicos acccidentes automovilísticos los sábados por la noche. La canción fue presentada en la Cámara de Diputados del Parlamento Italiano.
Actualmente esta grabando un nuevo CD y está de gira con su espectáculo Viva L'italia.

English:

He was born on July 22,1978 in Milan. He has lived in Marche since he was eleven years old.He graduated from University of Urbino Italy in foreign languages and  companies culture.
He started to sing when he was a child and he has dedicated himself to the composition of songs since he was fifteen.
He likes Italian pop music and in particular songwriters as well as the great tradition of Italian Romanze.
He studied the art of sing and he plays the guitar, which is the instrument he usually uses for the composition of his songs.
In 2000 he composed "Corri e Vai" dedicated to L. Isolani a Ferrari's Rally driver.
In the same year, this song was presented in a performance at the Motor Show of Bologna.
In 2001, he sang for the concert of Edoardo Vianello during "La vita in diretta" a television programme of Raiuno Italy.
In 2003 he was the protagonist of "Ci ritorni in mente" a tribute to Lucio Battisti an Italian songwriter.
In 2004, he performed "Tra la terra e il cielo" a concert of Christmas traditional songs for
Piano and voice. In the same year, he was in Germany for a Tour with Usi e Costumi an Italian pop music band.
In addition in 2004 he recorded Adeste Fidelis. This song was inserted and distributed by an independent Italian music company.
In 2005, Rai tre News dedicated a special to Luca Lattanzio.
Also in the same summer, he wrote Sotto le Stelle and he realized a cd. The cd called Canzoni Sotto le Stelle was played on several radio stations.
Christmas 2005 he wrote and published "Tutto il Mondo è Natale". His sings partner of this song was André a Hip Hop singer from Ghana. The profits of this song were donated to a non profit benefit association Aicu (Associazione Italiana Carlo Urbani).
In 2005, he performed in Ancona at the concert of the last day of the Year. There were 30.000 people listening Luca's songs.
In 2006, he wrote Champions for Peace champions for Love the song was performed at Olympiad Turin 2006. In the video-clip of this song appears the athlete Kwame and he was the testimonial of Medici Senza Frontiere.
In 2006, he composed in spanish “Recuerdo de Pasión“. The song was recorded by Novotono and distribuited by Hitland.
In June 2006, he was a guest of Pigro Tribute and festival dedicated to Ivan Graziani.
He presented his song “20 Anni Università”.it was well received by the public.
In August 2006 he sang Ave Maria by Franz Schubert in Loreto’s Basilica
In September 2006 he performed to “Se rinasco canto” a television programme of Raidue and Rai International. Eventually in 2007 he released  his first album published by Centotre.
In July 2007 Luca made an official presentation to the Italian Parliament, singing the song Non ci sto (Datura remix). The song was chosen by the National Forum of Young People, and by Assogiovani, as official song for the campaign Basta un attimo (www.bastaunattimo.it) , promoting road safety, especially in view of the Saturday night phenomenon of young drinking drivers who claims hundreds of young lives every year. This year he has also released his first album Salta nel Mio Cuore, edited by 103 and distributed by Delta Dischi Milano.

                               
Ass. Culturale “L'Artista”

Via Flaminia 18
60026 Numana (An)
P.iva 02474890429
artista.associazione@hotmail.it
www.lucalattanzio.com
FAX 071 2112423 

W L’ITALIA
Partendo dal presupposto che la musica e l’avvento della televisione in
particolare, hanno contribuito sensibilmente ad “unire” gli italiani; lo
spettacolo proposto, vuole sottolineare l’importanza della musica e delle
canzoni come mezzi di divulgazione della cultura italiana.
La finalità è quella di ripercorrere la storia d’Italia mediante anche la storia e
l’evoluzione della canzone e della musica italiana.
Attraverso un percorso storico dal 1861 al 2011 saranno proposti brani di
musica leggera,popolare e romanze che hanno segnato epoche.
Il repertorio ripercorre grandi successi dei 150 anni della storia d’Italia,
reinterpretati dal cantante ad autore Luca Lattanzio e dalla sua band composta
anche da due voci femminili soliste.
Ci saranno brani popolari, canzoni d’autore ed anche canzoni italiane che
hanno reso celebre l’Italia nel mondo: dalle romanze, alla canzone napoletana ,
ai primi successi di Sanremesi di Modugno, fino ai recenti Bocelli, Ramazzotti,
Pausini. Particolare attenzione verrà dedicata al periodo che ha caratterizzato
la canzone d’autore italiana .
Un concerto storico-culturale, allo stesso tempo divertente e Nazional -
Popolare adatto ad ogni fascia di pubblico.

No hay comentarios:

Publicar un comentario