Follow by Email

viernes, 19 de diciembre de 2014

VINCENZO BOCCIARELLI - MANTOVA - ITALIA



Bozzolo (Mantova) 22 febbraio 1974, ma cresciutto a Siena, e residente a Roma. Attore. Il Maurizio De Santis de Il bello delle donne, l’Andrea Obrofari di Orgoglio, il Caligola de L’inchiesta, l’Aniceto di Pompei ecc. A teatro di recente ha scritto, diretto e interpretato I segreti dell’anima. È uno degli attori italiani più amati a Bollywood.
• «A 16 anni vede in tv l’Orlando Furioso di Luca Ronconi e rimane folgorato: molla l’Istituto d’arte e decide che farà l’attore. A Milano si presenta a Giorgio Strehler, “che mi prende insieme ad altri 15 dopo aver visto 1.500 aspiranti attori. Ma mi dice: ti farò recitare solo se finisci gli studi. Fu la scintilla che diede origine a tutto”. Vincenzo studia “come un matto” da privatista, prende il diploma e comincia la sua entusiasmante carriera teatrale: a 17 anni debutta nel Faust, poi lavora accanto a mostri sacri come Glauco Mauri, Giorgio Albertazzi, Valeria Moriconi. Nel ’99, mentre fa Edgar nel Re Lear di Mauri, secondo incontro decisivo: all’Eliseo il giovane attore viene notato dal celebre agente Giuseppe Perrone che gli propone di fare cinema e tv» (Gloria Satta).
• In un’intervista ha raccontato che Perrone, morto a 83 anni nel 2006, gli appare spesso in sogno per dargli consigli sui lavori da accettare: «Eravamo molto legati e lo considero il mio papà artistico. Per esempio, mi avevano proposto di fare un reality e lui mi consigliò di non accettare. Subito dopo mi sono capitate altre offerte migliori. Il suo consiglio è stato utile» (Novella 2000). 

Giorgio Dell’Arti
Catalogo dei viventi 2015 (in preparazione)
scheda aggiornata al 24 ottobre 2013
   
Si chiude in bellezza questo 2014 per l'attore Vincenzo Bocciarelli, reduce dal film campione d'incassi con Christian De Sica "La scuola più bella del mondo" e dal successo teatrale "Duras Mon amour" e che sarà protagonista di eventi di grande rilievo, molti dei quali legati al sociale. Come ogni anno e' Testimonial dell'associazione senese per la prevenzione e la cura delle neoplasie addominali. Il 9 dicembre conduce il prestigioso Premio Personalità Europea in Campidoglio.

In attesa del Santo Natale, la sera del 19 dicembre nel cuore di Eboli, sarà protagonista, nei panni di San Giuseppe, del suggestivo presepe vivente che coinvolgerà più di 600 comparse, fortemente voluto da Cosimo De Vita, Presidente del Centro Elaion, struttura unica a livello europeo per il suo impegno in campo sanitario ed assistenziale per i disabili. L'evento sarà presieduto dall'Arcivescovo di Salerno Luigi Moretti. La Vergine Maria avrà il volto della giovane attrice e scrittrice enfant prodige Claudia Conte, anche lei molto vicina al sociale; infatti, con la sua Onlus, ha recentemente ideato "Gioventù Sballata", docu-film per la Regione Lazio contro l'alcool e la droga tra i giovani che vede tra i protagonisti anche Bocciarelli accanto a Lando Buzzanca, Giulio Base, Elena Russo, Elisabetta Pellini, Eleonora Cadeddu per la regia di Emanuele Ajello
.









No hay comentarios:

Publicar un comentario