Follow by Email

viernes, 22 de abril de 2011

Nuevas Poesías de Oronzina Talesco

 

MURI BIANCHI

 Me ne andro'

senza rimpianti,

tra sentieri sperduti

abbandonero' la mia anima,

il mio corpo freme

in una fredda notte stanca,

c'e' un vuoto intenso

tutto intorno.

Il tempo sprigiona

la sua luce,

ho paura di volare,

paura di cadere,

parole e lacrime

sparse nell'infinito,

viaggiano attraverso

il tempo.

Il tormento

di chi non sogna piu'

cieli senza nuvole,

l'angoscia e il dolore

si nasconde dietro

a un freddo muro bianco.

Non mi importa

come potrei essere ora,

sara' una gelida maschera

il mio volto,

un volto ormai spento,

bagnato dai ricordi

segnati dal tempo.

Non avro' piu' voce

per poter contare i giorni,

tutto e passato,

tutto cio' che invano

ho cercato,

e continuero'

a cercare ancora

anche nel nulla.



MEMORIE SENZA TEMPO

Un cuore sepolto
nel buio vuoto del nulla,

si addormenta cosi'.

nella notte di un gelido

inverno.

Il freddo non penetra piu',

nessun brivido

lungo la schiena,

nessun dolore

sentira mai piu' il cuore.

Memorie senza tempo

di chi non ti ha voluto bene,

non lascerai solitudine

e tristezza

per chi non ti ha mai amato.

Riposerai soltanto

sotto una coperta di foglie,

non sentirai il grido

del cordoglio,

nessuno ti ascolta

e non avrai piu' paura,

e' solo un silenzio di morte.

Nessuno ti chiedera'

mai perdono,

a questa vita hai chiuso

le porte,

il passato si mescola nel nulla,

incertezze e paure

non esistono piu'.

diverranno pietra i tuoi ricordi,

ora non sognerai piu',

intrecceranno ghirlande di fiori,

ma senza sospiri e affanni.

Nessuno piangera' per te',

un cuore di ghiaccio

ha gia' dimenticato,

non avrai piu' una strada

da percorrere all'infinito,

ormai tutto e' passato,

tutto e' svanito.

 

SEMPLICEMENTE UN CUORE

Ho semplicemente
detto al mio cuore
che non ho piu voglia di amare,
le ho detto che vorrei star sola
che sono stanca di soffrire,
anche dentro si puo' morire.
Ma lui forse non ha capito
quello che volevo dire
oppure le ho sussurrato
cosi piano che non ha sentito
o non vuole piu' ascoltare.
Lui sa bene
cosa vuol dir soffrire,
o come si sta' male
quando un amore
inganna il cuore,
e continua anocora
ad ingannare.
(Oronzina Talesco)


                                       



ANCORA

Quando sei vicino a me
dimentico tutto
anche l'universo,
mi piace quando mi stringi forte
tra le tue braccia,,
il mio cuore delirante d'amore
non sa' darsi pace.
Il profumo della tua pelle
mi inebria i sensi,
mi colmi di tenere carezze,
sento la tua pelle morbida
sotto le mie mani
mentre la tua bocca
si chiude sulla mia,
e lentamente mi coinvolgi
nell'oblio di una seducente
passione.
Vorrei assaporare ancora
il dolce nettare
del tuo amore,
perdermi nel suo profumo
e poi morire ancora cosi,
tra le tue braccia,
ancora.
(Oronzina Talesco)


                                            

Gocce di rugiada

Le mie mani
tra i tuoi capelli,
ti accarezzo dolcemente,
sento il calore delle tue
sul mio corpo,
che languide
 esplorano la mia pelle.
Il mio sguardo innamorato
si perde lentanente
negli occhi tuoi,
frasi d'amore
che si adagiano sognanti
nella mia mente.
e una dolce melodia
mi avvolge d'incanto.
Le tue labra sulle mie
umide di passione,
dolci come il miele
hanno il gusto dell'amore,
tra le carezze dei tuoi baci
il mio corpo freme,
il desiderio si accende,
sento ancora nella mia anima
la forza di quel soffio di vita
che mi dai
mentre si scioglie lentamente
tra passione e sentimento,
e una gioia immensa
mi stringe  forte il cuore.
Il respiro del tuo corpo
si fa' sempre piu' intenso,
ma non sento piu' il mio,
ho paura di perderti,
mi stringo forte a te'
il mio corpo si fonde con il tuo,
come un vulcano spento
che all'improvviso
si risveglia
e sta' per esplodere dentro.
E' bello amarti
fammi restare ancora,
insieme a te' sto' molto bene,
voglio vivere con te
e dentro di te',
come due gocce di rugiada
che si dissolvono insieme.
(Oronzina Talesco)
                                   Pinturas de Vincenzo Carofalo     
Visite las páginas de Oronzina Talesco en Facebook          

No hay comentarios:

Publicar un comentario