Follow by Email

sábado, 9 de julio de 2011

L’ULTIMA BRIGANTESSA di Rocco Giuseppe Greco

L’ULTIMA BRIGANTESSA di Rocco Giuseppe Greco è un interessante romanzo storico, edito dalla casa editrice MARCO VALERIO di Torino.
Nel libro è raccontata la storia della brigantessa Maria Oliverio, detta Ciccilla, moglie del capobrigante Pietro Monaco, alias Brutta Cera.
La storia, tutta vera, fa cogliere il senso di quell’evento complesso e straordinario quale fu il brigantaggio meridionale, capace di turbare, anche dopo 150 anni dall’avvenuta unità d’Italia, la coscienza di quanti riflettono senza pregiudizi sulle modalità e sulle tappe dell’unificazione del paese.
La riflessione sul brigantaggio, che il romanzo suscita, disvela la trama di una storia che concorda nell’imputare al processo di unificazione politica dell’Italia e alle sue modalità la nascita di una “nazione forzata”.

ROCCO GIUSEPPE GRECO, nato a Bocchigliero (Cosenza) nel 1944, già dirigente scolastico, studioso di problemi di pedagogia e appassionato ricercatore di storia e tradizioni locali, ha in questi settori diverse pubblicazioni alsuoattivo.

No hay comentarios:

Publicar un comentario